Hyundai investe sulla startup israeliana Allegro.ai

Hyundai investe sulla startup israeliana Allegro.ai

Hyundai CRADLE, che fa capo alla casa automobilistica Hyundai Motor Company investe sulla startup israeliana Allegro.ai, specializzata nella visione artificiale basata su deep learning (DL).

Attraverso questa partnership, Hyundai mira ad accelerare l’implementazione di tecnologie di intelligenza artificiale in varie attività aziendali, oltre a migliorare la qualità dei suoi prodotti.

La piattaforma di allegro.ai semplifica il processo di sviluppo e gestione di soluzioni basate sul deep learning, come veicoli autonomi, droni, sicurezza, logistica e altro.

Il deep learning è una tecnica di apprendimento automatico che insegna ai computer a svolgere un’attività naturale per l’uomo: imparare con l’esempio.

Il software della startup israeliana consente ai clienti di aggiornare i loro dispositivi e le loro capacità di apprendimento durante l’uso, in modo che ogni dispositivo possa continuare a migliorare le sue operazioni.

Ruby Chen, responsabile degli investimenti presso Hyundai Cradle, ha affermato:

“La visione artificiale del deep learning è una delle tecnologie chiave che possono essere applicate alla guida autonoma per muoversi su strada e prendere decisioni rapide in tempo reale. Questo è il quinto investimento di Hyundai in un’azienda israeliana e le sue attività continueranno a crescere nel prossimo anno”.

Le due società, tramite un comunicato, hanno annunciato il lancio di due iniziative strategiche: Startup Program, una visione computerizzata di deep learning a livello aziendale per le startup, e Partner Network, che aiuta i clienti a creare prodotti di visione artificiale basati su deep learning su larga scala, senza esporre i loro dati o modelli.

RetweeTech