Arriva in Europa il pannello solare israeliano a forma di albero

Arriva in Europa il pannello solare israeliano a forma di albero. È stato recentemente inaugurato a Nevers in Francia un albero solare con gigantesche foglie quadrate che converte la luce solare in energia elettrica, permettendo ai passanti di caricare i propri smartphone, navigare in internet o semplicemente godere di un po’ d’ombra. Tutto ciò è possibile grazie alla startup israeliana SOLOGIC la quale è riuscita ad integrare l’abbondante energia rinnovabile, quale è il sole, con il mercato domestico e industriale. Il progetto si chiama eTree ed è un albero artificiale polifunzionale che attinge l’energia dai suoi pannelli solari. Questa scultura urbana eco-friendly di 4,5 metri di altezza e 1,5 tonnellate di pesantezza ha 7 pannelli solari che agiscono come foglie.

Operando come una piccola stazione di produzione di energia solare, eTree crea energia sufficiente per soddisfare cinque requisiti principali:

  • ricaricare smartphone e tablet;
  • fornire un accesso wifi libero e gratuito;
  • illuminare il suo ambiente durante la notte;
  • fornire acqua fresca e potabile;
  • connettere gli utilizzatori di eTree da ogni parte del mondo.

Nevers, sul fiume Loira, è la prima città in Europa a sperimentare la tecnologia sviluppata dall’israeliana SOLOGIC.

Ispirato dall’albero di acacia che si trova nel deserto israeliano e nella savana africana, l’eTree è una tecnologia futuristica. Il prototipo è stato presentato in Israele nel 2014. Da allora, gli alberi solari piantati sono circa 10 tra Israele e Stati Uniti e per la prima volta sono giunti in Europa.

RetweeTech