Dojo protegge la rete wifi e i dispositivi connessi da intrusioni e cyber-rischi

Dojo protegge la rete wifi e i dispositivi connessi da intrusioni e cyber-rischi

La tecnologia ha cambiato rapidamente il modo di comunicare e interagire con i servizi di information technology. La sicurezza informatica e in particolare la protezione dei nostri dati e della nostra privacy sta diventando sempre più importante.

Per protegge la rete wifi e tutti i dispositivi connessi intelligenti da intrusioni e cyber-rischi, ci pensa Dojo Pebble, un dispositivo prodotto dalla società Dojo di BullGuard, specializzata in sicurezza anti-malware.

Il device, che dall’aspetto sembra un sasso, utilizza il riconoscimento dei pattern per imparare a rilevare le minacce, proteggere la privacy dei proprietari di casa senza spiare dati e informazioni personali.

Dojo Pebble viene posizionato vicino al modem o router Wi-Fi e controlla costantemente lo stato di sicurezza della rete.

Gli anelli di luce sul sasso si illuminano di verde se la rete è buona, arancione se c’è un problema con un malware o un’altra minaccia che il software di Dojo sa come gestire, rosso se è richiesto un intervento diretto dell’utente, come l’inserimento di un codice di autorizzazione.

Dojo, che monitora la rete domestica 24 ore su 24, 7 giorni su 7, utilizza l’apprendimento automatico e il crowdsourcing dei dati dal cloud per identificare e bloccare gli hacker prima che possano causare danni reali.

Il sistema di sicurezza è integrato con intelligenza artificiale e tecnologia di apprendimento automatico, più familiarizza con i dispositivi intelligenti di una casa, più intelligente diventa nel rilevamento, nella difesa e nella riduzione dalle minacce informatiche e violazioni della privacy.

Dojo protegge la rete wifi e i dispositivi connessi da intrusioni e cyber-rischi

L’ultimo prodotto dell’azienda è Dojo Intelligent IoT Vulnerability Scanner, un’app mobile gratuita, disponibile su iOS e Android, che analizza tutti i dispositivi IoT collegati alla rete wifi di casa: laptop, webcam, lucchetti intelligenti, allarmi intelligenti, router e altro ancora, e rileva quali dispositivi IoT sono a maggior rischio di vulnerabilità nel campo della cybersecurity.

L’app Dojo fornisce in tempo reale notifiche di eventuali rischi in merito a rilevamenti di violazione della privacy e attacchi bloccati, garantendo la totale tranquillità della rete domestica.

L’azienda israeliana Dojo Labs nel 2016 è stata acquisita dalla società BullGuard, con sede in Israele a Herzliya, viene chiamata Dojo by BullGuard e continua ad operare in modo autonomo in Israele.

RetweeTech