Da Israele arriva DarioLite, una tecnologia per la gestione del diabete

Da Israele arriva DarioLite, una tecnologia per la gestione del diabete. Ogni 19 secondi, a qualcuno viene diagnosticato il diabete. E ogni 19 secondi, qualcuno compra uno smartphone. La startup israeliana DarioHealth ha deciso di mettere insieme questi due concetti e di creare un dispositivo per le persone affette da diabete.

Dario è un monitor digitale del glucosio combinato con una applicazione smartphone gratuita, che consente agli utenti di impostare un profilo personalizzato del diabete, registrare le misurazioni del glucosio nel sangue in tempo reale, registrare l’assunzione di insulina, ricevere avvisi in caso di risultati anomali e confrontare e condividere i dati.

Il gadget tascabile, progettato da Tiko Product Design Studio di Tel Aviv, propone dei componenti, tra cui le strisce reattive, un dispositivo e misuratore di glucosio (pungidito), che si inserisce nel jack per le cuffie dello smartphone.

Quando si lancia l’applicazione Dario, viene richiesto di inserire una striscia reattiva nello strumento. La lettura appare immediatamente, senza ritardi, come potrebbe accadere con un Bluetooth o un monitor di glucosio abilitato al 3G.

Secondo alcune recensioni, si tratta di un ottimo strumento, soprattutto per le persone che vogliono avere tutte le informazioni a portata di mano da fornire al proprio medico e soprattutto sembra che questo strumento richieda la minor quantità di sangue attualmente possibile.

dariolite

Disponibile in sei lingue

Con sede a Boston e a Cesarea, DarioHealth ha ricevuto l’approvazione per l’ Europa, Australia, Canada e Stati Uniti.

Dopo aver ricevuto l’approvazione della FDA per iOS, il dispositivo lanciato negli Stati Uniti lo scorso marzo ha venduto circa 10.000 unità. L’approvazione della FDA per l’applicazione Dario Android è prevista nei primi mesi del 2017, afferma il CEO e Presidente Erez Raphael.

Il prodotto è multilingue e l’applicazione può impostare la lingua inglese, francese, spagnola, olandese, russa o ebraica.

Questo soluzione per la gestione del diabete è stata progettata per le persone con diabete, e il feedback da parte degli utenti medi è quindi molto positivo”, dice Raphael a ISRAEL21c, il cui padre aveva il diabete di tipo 2.

Fondata nel 2011, DarioHealth ha cercato di fondere il fattore di coinvolgimento dei dispositivi indossabili con la robustezza dei dispositivi medici convenzionali. Il dispositivo non è indossato ma viene trasportato in una tasca o sacchetto insieme allo smartphone dell’utente.

tecnologia-israeliana-diabete

 

RetweeTech