Colosso cinese degli elettrodomestici apre hub tecnologico in Israele

Haier Electronics Group Co Ltd, il principale produttore di elettrodomestici in Cina, ha aperto il suo primo hub tecnologico in Israele, a Tel Aviv, per scoprire le tecnologie locali e creare prodotti “smart-home”.

Il centro di innovazione di Haier in Israele si concentrerà sulla ricerca di tecnologie israeliane per le linee di prodotti Haier e si occuperà in particolare di sensori, materiali, chip, Internet of Things (IoT), case intelligenti e innovazione energetica.

Haier, fondata nel 1984 e con sede a Quingdao, Cina, vende i propri prodotti in più di 100 paesi e ha cinque centri di ricerca e sviluppo in tutto il mondo.

Queste le parole di Wang Ye, direttore generale del Centro Innovazione nel gruppo Appliance di Haier:

La decisione di aprire un centro di innovazione è completamente allineata con la strategia di Haier: il mondo è il nostro laboratorio.

Haier ha iniziato a studiare le tecnologie israeliane più di cinque anni fa ed è entrato in contatto con l’ecosistema israeliano attraverso le attività di Start-Up Nation Central, una ONG che collega aziende e organizzazioni mondiali alle società di tecnologia israeliane.

Parte della strategia di Haier è incentrata sugli elettrodomestici intelligenti, ha detto Ye.

Stiamo lavorando con le innovazioni israeliane da più di cinque anni. Ora abbiamo deciso di approfondire il nostro coinvolgimento nell’ecosistema israeliano. Questo è un investimento strategico a lungo termine.

Il centro israeliano sarà gestito da Daniel Oleiski, che sarà amministratore delegato, e Galit Jacobovitz, ex direttore di partnership strategiche presso Start-Up Nation Central.

Saremo in costante ricerca di tecnologie israeliane secondo le esigenze di Haier. L’idea è trovare tecnologie che possano essere inserite nei loro prodotti, come fare un frigorifero più intelligente o un condizionatore d’aria più efficiente dal punto di vista energetico.

Le startup identificate diventeranno fornitori a lungo termine di Haier.

Photo Credit | TheTimesOfIsrael

RetweeTech