Cina e Israele insieme per un nuovo incubatore a Xiamen

Cina e Israele insieme per un nuovo incubatore a Xiamen. Un nuovo incubatore sino-israeliano è stato recentemente inaugurato a Xiamen, città nella provincia sud-orientale di Fuijan, in Cina. L’incubatore è gestito da Innovare, una partnership fondata nel 2015 da Jiang Baroqi dell’Innovation Connect (Xiamen) Technologies e Gabriel Simons, che si divide tra Cina, Israele e Londra. L’incubatore è diverso dagli altri presenti sia in Cina che in Israele, perché si concentra su progetti invece di startup.

Gli incubatori di startup “funzionano molto bene in Israele perché Israele ha sviluppato un ecosistema che si alimenta e si nutre di questi incubatori”, ha commentato Simons all’ISRAEL21c.

L’incubatore Innovare sta attualmente supportando otto progetti congiunti tra diverse grandi aziende cinesi (Gruppo Aonong, Torch Development, Vanke Group e Hongxing Erke) e oltre 100 fornitori israeliani di tecnologia in aree come smart city, dispositivi medici, agritech e tecnologie pulite (cleantech).

Tra i progetti specifici da esplorare ci sono quelli relativi ai test genetici, alla robotica, all’automazione, all’intelligenza artificiale, all’agricoltura e all’analisi dei big data. L’incubatore offrirà servizi di supporto (traduzione, teleconferenze, ricerche di mercato) e assistenza nelle negoziazioni e nei rapporti con i partner.

L’inaugurazione del centro, presso il Software Park di Xiamen, ha visto la partecipazione del Console Generale di Israele per la regione di Guangzhou, Nadav Cohen, il vice sindaco di Xiamen Li Huiyue e i leader del comune di Xiamen e delle imprese locali. L’edificio ha 650 metri quadrati di superficie e una grande sala espositiva.

Questo il commento di Cohen:

Con un mercato enorme, un capitale forte e capacità produttive, la Cina diventerà un partner perfetto per Israele, esperto di tecnologia.

Il nuovo incubatore si unisce ad altri che operano nelle grandi città del paese. Alcuni hanno anche aperto uffici in Israele. Techcode ha un incubatore a Tel Aviv che si occupa di aziende israeliane che operano nel settore delle apparecchiature mediche interessate a operare in Cina. Inoltre, c’è anche l’EastMakers Program dedicato all’Internet Of Things (IOT) e startup di hardware, e il Chengdu-Israel Incubator di Haifa.

RetweeTech