Chirurghi israeliani restituiscono il sorriso ai volti dei bambini africani

Chirurghi israeliani restituiscono il sorriso ai volti dei bambini africani. Alcuni chirurghi dell’ospedale israeliano Rambam di Haifa hanno aderito a una squadra internazionale in missione in Africa per correggere le deformità del viso nei bambini. Due di loro, il chirurgo craniofacciale Dott. Omri Emodi, ed il Dott. Zach Sharony sono andati di recente in Ghana per operare su bambini nati con severe deformità.

I due medici israeliani hanno partecipato ad una missione organizzata dall’organizzazione umanitaria Operation Smile, insieme ad un team di chirurghi e personale medico di 12 paesi.

Queste le parole del Dott. Omri Emodi:

Se un bambino ha una deformità al viso, ciò può influenzare qualsiasi azione: mangiare, bere, parlare e, naturalmente, la propria immagine di sé. È come se camminasse con un tratto distintivo, specialmente in Africa e potrebbe facilmente essere un emarginato.

I pazienti, che vanno dai pochi mesi ai 20 anni, sono venuti da tutto il Ghana. La maggior parte delle operazioni sono state effettuate sulle labbra e sui palati, mentre altre coinvolgevano deformità facciali più complesse.

Operando senza sosta in sette sale chirurgiche improvvisate nella capitale di Ho, i medici hanno operato su molti pazienti in circostanze particolarmente impegnative. Sono 155 le operazioni completate in 8 giorni. I due medici del Rambam hanno precedentemente partecipato a missioni in Vietnam, in Etiopia, nelle Filippine e in altri paesi, trattando decine di pazienti ovunque vadano.

Photo: NoCamels

RetweeTech