Chi è Cellebrite, l’azienda israeliana che ha sbloccato l’iPhone per l’FBI

Chi è Cellebrite, l’azienda israeliana che ha sbloccato l’iPhone per l’FBI. Ufficialmente era impossibile. Eppure, l’FBI ha dichiarato di aver sbloccato l’iPhone del responsabile dell’attacco a San Bernardino in California, senza l’aiuto di Apple.

Un misterioso “terzo elemento” ha offerto i propri servizi. Gli esperti e i media puntano sempre più verso una startup israeliana, Cellebrite, ma la società e l’FBI stessa, hanno rifiutato di dare una conferma.

Leader mondiale delle indagini sui telefoni cellulari

Quali informazioni abbiamo su Cellebrite? Fondata nel 1999 a Petah Tikva nella periferia di Tel Aviv, la startup israeliana è specializzata in tecnologia dei dati. Oltre a lavorare con gli operatori di telefonia mobile per migliorare le relazioni con i clienti e il monitoraggio del ciclo di vita dei prodotti, la startup è rinomata nel mercato dell’informatica forense.

Il suo segreto? Una soluzione mobile chiamato UFED la quale, come spiega l’azienda, è un dispositivo completo e autonomo di estrazione di dati forensi mobili che unisce un eccezionale supporto per dispositivi mobili a una tecnologia di estrazione dei dati senza pari. Il dispositivo riesce a decodificare e analizzare i dati contenuti in smartphone, tablet e altri dispositivi portatili.

cellebrite ufed

 

Cellebrite, una soluzione utilizzata in oltre 100 paesi

Secondo indiscrezioni la società avrebbe oltre 30.000 unità UFED installate tra le forze dell’ordine e le agenzie di sicurezza in circa 100 paesi.

Questa esperienza ha conquistato il gruppo giapponese di computer Sun, che ha acquistato la startup per una somma non rivelata. Cellebrite ha mantenuto la sua sede in Israele e i suoi due leader Yossi Carmil e Ron Serber.

Quasi 500 dipendenti in tutto il mondo

L’azienda è presente negli Stati Uniti, Brasile, Germania, Singapore, Regno Unito e da quest’anno anche in Francia. Secondo Les Echos, il suo fatturato supererebbe $ 100 milioni. Cellebrite oggi impiega circa 500 persone, la metà in ricerca e sviluppo.

cellebrite sbloca iphone fbi

 

RetweeTech