Azienda israeliana sviluppa ambulanza volante

Azienda israeliana sviluppa ambulanza volante. Le macchine volanti potrebbero presto passare dalla fantascienza alla realtà, grazie ad una società israeliana.

Urban Aeronautics sta sviluppando un veicolo aereo senza equipaggio in grado di trasportare passeggeri.

Il drone, chiamato Cormorant, è stato descritto anche come “macchina volante” e “ambulanza volante”. Ha la dimensione di una macchina familiare, pesa 1,5 tonnellate e può trasportare un carico davvero fuori dal comune.

Il Cormorant, precedentemente chiamato il AirMule, utilizza le eliche come un elicottero. Gli sviluppatori di Urban Aeronautics ritengono che il drone possa essere utilizzato per evacuare le persone da situazioni pericolose, luoghi di incidenti o disastri.

Ricostruzione di un salvataggio da un luogo di incendio con il Cormorant

Photo Credit | Tactical Robotics (società controllata dalla Urban Aeronautics) – Ricostruzione di un salvataggio da un luogo di incendio con il Cormorant.

Rafi Yoeli, CEO e fondatore di Urban Aeronautics, ha spiegato a Reuters le caratteristiche, spiegando anche che il Cormorant può volare su ambienti urbani in modo più sicuro degli elicotteri grazie alla dimensione e alla sua mancanza di eliche esterne che potrebbe colpire le pareti degli edifici e le linee elettriche, rendendo più facile il salvataggio di persone ferite.

Un prototipo del Cormorant ha recentemente effettuato con successo il suo primo volo di prova ed ora l’azienda sta lavorando per garantire che il drone sia conforme alle norme di sicurezza della Federal Aviation Administration, che ne consentirebbe la vendita all’estero.

RetweeTech