Artrosi: il metodo israeliano

Artrosi: Il metodo israeliano. Il gigante farmaceutico con sede a Mumbai, la Sun Pharmaceutical Industries, ha firmato un accordo di licenza in esclusiva, per sviluppare un nuovo trattamento creato dall’israeliana Moebius Medical, per il dolore causato dall’osteoartrosi (secondo la corrente terminologia anglofona, anche osteoartrite).

L’iniezione MM-II lubrifica le articolazioni del ginocchio, riducendo l’attrito e il dolore causati da un’osteoartrosi (o artrosi) lieve-moderata.

L’osteoartrosi è una delle principali cause di dolore e disabilità tra gli adulti e colpisce più di 100 milioni di persone al mondo. Per comprendere ancora meglio la sua diffusione, basta pensare che più di 20 milioni di cittadini americani soffrono di artrosi del ginocchio.

Queste le parole di Moshe Weinstein, CEO di Moebius Medical:

Il fatto che la nostra nuova tecnologia sia stata concepita in Israele e sviluppata all’interno del RAD Biomed Accelerator, conferma la qualità unica dell’ecosistema biotecnologico del paese. La nostra tecnologia è nata dalla collaborazione multidisciplinare tra alcuni professori delle più prestigiose istituzioni di ricerca di Israele: il Prof. Yechezkel Barenholz dell’Università Ebraica di Gerusalemme, il Prof. Izhak Etzion del Technion di Haifa e la Prof.ssa Dorit Nitzan dell’Hadassah Medical Center.

La Sun Pharma è la quinta più grande azienda farmaceutica al mondo e finanzierà un ulteriore sviluppo della tecnologia MM-II al fine di intraprendere la commercializzazione a livello globale.

Grazie agli studi effettuati presso l’Hadassah Medical Center, la Moebius ha dimostrato l’alto potenziale di questa tecnica che risulta essere anche più sicura rispetto agli attuali trattamenti effettuati mediante iniezione di acido ialuronico.

RetweeTech