Apple e Israele: le collaborazioni e novità più interessanti

Apple e Israele: le collaborazioni e novità più interessanti. Apple Israel già dallo scorso mese di febbraio aveva attivato una campagna volta a reclutare ingegneri israeliani specializzati in sensori, elaborazione delle immagini, imaging del computer e ottica, per produrre il nuovo iPhone.

Infatti, una gran parte della nuova tecnologia della fotocamera inclusa nei prossimi modelli di iPhone, secondo indiscrezioni, sarebbe stata prodotta proprio dagli ingegneri israeliani di Herzliya.

Una fonte anonima ha rivelato:

Il prossimo iPhone includerà molte tecnologie sviluppate in Israele.

Sotto la direzione del nuovo amministratore delegato di Apple Israele, Rony Friedman, Apple ha reclutato decine di ingegneri tra cui un direttore tecnico in grafica informatica, che sarà responsabile della modellazione tridimensionale.

Ciò che emerge dalla campagna di reclutamento è che probabilmente nell’iPhone 8 ci sia una impronta israeliana. Mentre ulteriori informazioni non sono ancora state rese note, indiscrezioni rivelano che forse la nuova fotocamera 3D, che consentirà all’iPhone di identificare le profondità nelle immagini e nei video, sia made in Israel. Ciò consente, ad esempio, la creazione di modelli tridimensionali di oggetti applicazioni avanzate o giochi.

Inoltre, occorre ricordare la recente acquisizione da parte di Apple dell’israeliana RealFace la cui tecnologia probabilmente contribuisce alla possibilità di una fotocamera 3D di identificare con precisione la faccia dell’utente, simile all’identificazione delle impronte digitali.

 

RetweeTech