Apple acquista startup israeliana Realface per il riconoscimento facciale

Apple Inc. ha acquistato l’israeliana Realface, una startup cybertecnologica la cui tecnologia di riconoscimento facciale può essere utilizzata per autenticare gli utenti. Questa è la quarta acquisizione di Apple in Israele, come riferisce Calcalist, e l’affare è stimato di un paio di milioni di dollari.

Realface, nata nel 2014 da Adi Eckhouse Barzilai e Aviv Mader, ha sviluppato un software di riconoscimento facciale che offre agli utenti un accesso biometrico intelligente. In questo modo le password utilizzate per accedere a dispositivi mobili o PC saranno superflue.

Secondo Startup Nation Central, una banca dati per le aziende tech israeliane, la società, con sede a Tel Aviv aveva sollevato circa un milione di dollari prima dell’acquisizione e impiegando 10 persone. Realface, interrogata sulla trattativa, si cela ancora dietro un no-comment.

apple-acquista-realface-startup-israeliana

Il riconoscimento facciale di Realface – photo credit: 24Hlive

Il primo prodotto di RealFace, l’applicazione Pickeez, ha creato un nuovo modo di interagire e godersi le foto, con il suo software di riconoscimento che permette di scegliere automaticamente le migliori foto degli utenti da ogni piattaforma su cui sono caricate.

Allo stato attuale, Apple ha acquisito altre tre aziende israeliane oltre RealFace:

  • Nel 2011 ha acquistato il produttore di memoria flash Anobit per una somma di $ 400 milioni;
  • Nel novembre 2013 ha acquistato 3D PrimeSense per una somma di $345 milioni;
  •  Nel 2015 ha acquistato LinX per 20 milioni.

Photo Credit | Dday

RetweeTech