3 università israeliane nella top 100 dei più innovativi atenei del mondo

Nella lista annuale stilata da Reuters, 3 università israeliane si sono classificate nella top 100 degli atenei più innovativi del mondo.

  1. Università Ebraica di Gerusalemme;
  2. L’Università di Tel Aviv;
  3. Techion di Haifa.

L’Università Ebraica di Gerusalemme è arrivata alla posizione 82, salendo di 12 punti rispetto all’anno scorso. L’Università di Tel Aviv alla posizione 88 ed il Technion di Haifa all’89.

L’analisi Reuters identifica le istituzioni educative che fanno il massimo per promuovere la scienza, inventare nuove tecnologie e alimentare nuovi mercati e industrie. La classifica si basa su una serie di indicatori, tra cui i brevetti depositati e le citazioni di ricerca su carta.

La Reuters ha citato anche la società di trasferimento tecnologico dell’Università Ebraica di Gerusalemme, la Yissum Research Development Company, la quale ha portato sul mercato le tecnologie e le scoperte di studenti e ricercatori, con 10.000 brevetti registrati che coprono 2.800 invenzioni, oltre 900 tecnologie in licenza e il lancio di 125 startup.

La Stanford University è arrivata al primo posto per il terzo anno consecutivo. Il MIT era al secondo posto e l’Università di Harvard al terzo posto. Complessivamente, la top 100 è composta da 51 università con sede in Nord America, 26 in Europa, 20 in Asia e 3 in Medio Oriente.

RetweeTech