3 modi in cui la realtà virtuale e aumentata stanno cambiando la medicina

Tra non molto tempo, i chirurghi della colonna vertebrale e del cuore useranno la realtà aumentata per semplificare le procedure complesse. I bambini autistici avranno sollievo dal sovraccarico sensoriale con un sistema di realtà virtuale calmante.

Questi e altri scenari saranno possibili grazie alle innovazioni israeliane che sfruttano l’enorme potenziale della Realtà Virtuale e Realtà Aumentata a favore della medicina.

I metodi sono simili: la Realtà Aumentata sovrappone immagini statiche e in movimento per migliorare un ambiente reale, mentre la Realtà Virtuale immerge lo spettatore in un ambiente tridimensionale simulato.

Israele è in prima linea in alcune aree di questa tecnologia”, afferma Orit Elion, Prof.ssa di Fisioterapia presso l’Ariel University.

Elion ha contribuito allo sviluppo di un servizio di tele-riabilitazione basato su Realtà Virtuale presso il Gertner Institute del Chaim Sheba Medical Center di Tel Hashomer, ora utilizzato in tutta Israele. Il sistema è utilizzato per consentire sessioni di fisioterapia monitorate a domicilio per i pazienti che vivono lontano dai centri sanitari.

Attualmente Elion sta studiando come l’allenamento con la Realtà Virtuale possa aiutare con l’equilibrio e la prevenzione delle cadute negli anziani.

Ecco altri esempi di sistemi di Realtà virtuale e Aumentata made in Israel:

Neurochirurgia

Surgical Theater crea un portfolio di prodotti di Realtà Virtuale basati sull’idea che i chirurghi potrebbero allenarsi ad effettuare procedure complesse su delle proiezioni. I neurochirurghi dei maggiori centri medici e delle istituzioni accademiche negli Stati Uniti e altrove nel mondo, utilizzano le piattaforme di visualizzazione medica VR di Surgical Theater per la pianificazione chirurgica, il coinvolgimento dei pazienti e la formazione dei chirurghi locali.

Chirurgia cardiaca

Nel primo trimestre del 2018, RealView Imaging rilascerà il tanto atteso HOLOSCOPE-i, progettato per fornire visualizzazioni olografiche 3D in tempo reale durante gli interventi cardiochirurgici.

Alimentato dalla telecamera Intel RealSense SR300-series basata sulla tecnologia proprietaria di light shaping digitale di RealView, HOLOSCOPE-i è il primo sistema che consente ai medici il controllo completo e diretto delle immagini 3D in tempo reale. I chirurghi possono ruotare, ingrandire, tagliare e intervenire all’interno degli ologrammi fluttuanti.

Chirurgia della colonna vertebrale

Augmedics, ha sviluppato Vizor, un display di Realtà Aumentata montato sulla testa (come se fossero occhiali) per effettuare procedure chirurgiche della colonna vertebrale riuscendo a vedere l’anatomia del paziente attraverso la pelle e il tessuto, come se avessero una “visione a raggi X“. Il sistema può proiettare l’anatomia del paziente, in tempo reale, direttamente sulla retina del chirurgo, con l’obiettivo di aumentare la sicurezza in chirurgia, riducendo le radiazioni dei raggi X e facilitando le procedure minimamente invasive.

RetweeTech